Lettera da Boves 2017

Gennaio 2017

Il tempo della semina tarda a venire
e noi nell’attesa guardiamo l’orizzonte
che ironico sembra sorriderci
Là dove la luce scarta le nuvole
là dove le tenebre cedono al giorno
là dove il primo sole sgomita la notte
intravediamo il sorgere nuovo
che gaio, ardente e giovanile
ci ricorda che nulla è perduto

Cari amici… tutto bene?

Noi procediamo serenamente per quanto una vita all’insegna del “tempo dell’adolescenza” (riferita a quella dei figli …ovviamente) ci consente.

Quest’anno il nostro pensiero è pienamente rivolto ad un anniversario per noi molto importante.
Il 25 gennaio sono 20 anni che è iniziata l’avventura qui a Sant’Antonio!!!!

Esattamente in quel giorno (conversione di S. Paolo e compleanno di Grazia) firmavamo il comodato con la Diocesi di Cuneo e… tutto iniziava.
Iniziava l’idea di poter realizzare un sogno: una casa di spiritualità, pensata e vissuta da laici, che nella spiritualità degli esercizi di S. Ignazio voleva trovare senso e orientamento.
Un sogno che diventava via concreta da percorrere, con una struttura da ricostruire, una coppia da sposare, una famiglia da inventare e anche qualcosa d’altro….

Difficile fare un bilancio e ci esoneriamo dal farlo. Oggi siamo diversi da allora, la nostra vita è profondamente diversa, ma se guardiamo a quella data di vent’anni fa ci riconosciamo facilmente, magari il tempo ha lasciato i suoi segni ma il desiderio che c’era allora possiamo dire con certezza che è intatto, splendidamente intatto.

E allora che fare?
Si va avanti inventando, se riusciamo, cose nuove, rimettendoci in pista e rilanciando sul tavolo da gioco che è la vita.
Noi due ci siamo e se vent’anni fa un sogno poteva diventare realtà, questo si concretizzava proprio perché c’eravamo… così come oggi. Anzi forse oggi ancora più PLURALI di allora.

Tanto per iniziare insieme il cammino che ci attende… VISITATE IL NUOVO SITO… che risponde sempre all’indirizzo web: www.santantonioboves.it.

Un abbraccio a tutti, confidiamo come sempre nelle vostre preghiere e nel vostro sostegno.

Maria Grazia e Umberto

Hai una domanda o un commento?

One comment on “Lettera da Boves 2017

Roberta Ravaglia

Grazie di cuore!! È bello risentirvi! Avete un entusiasmo davvero contagioso!!….
Che il Signore vi benedica e benedica ogni vostro progetto!

Roberta e Valerio Lo Verso

Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *